Rubrica:”Corporation & Law”. AZIONE EX ART. 2395 C.C. PROMOSSA DAL SINGOLO SOCIO PER OTTENERE IL RISARCIMENTO DEL DANNO.

Tribunale Piacenza, 25/05/2015, n. 414
Sussiste una assoluta identità tra la disposizione di cui all’art. 2476, comma 6, c.c. e quella di cui all’art. 2395 c.c. nella parte in cui si fa salvo il diritto del singolo socio di agire direttamente contro l’amministratore della società che abbia causato a lui un danno immediato e diretto: grava sull’attore fornire rigorosa prova che il danno prospettato non sia una mera conseguenza riflessa del danno patito dalla società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *