Rubrica:”Money & Law”. NULLITA’ DEL CONTRATTO DI INVESTIMENTO PER MANCATO RISPETTO DEL DIRITTO DI RECESSO.

Tribunale Torino, sez. I, 18/10/2016,
Il diritto di recesso accordato all’investitore dal sesto comma dell’art. 30 d.lg. n. 58 del 1998 e la previsione di nullità dei contratti in cui quel diritto non sia contemplato, contenuta nel successivo settimo comma, trovano applicazione non soltanto nel caso in cui la vendita fuori sede di strumenti finanziari da parte dell’intermediario sia intervenuta nell’ambito di un servizio di collocamento prestato dall’intermediario medesimo in favore dell’emittente o dell’offerente di tali strumenti, ma anche quando la medesima vendita fuori sede abbia avuto luogo in esecuzione di un servizio di investimento diverso, ove ricorra la stessa esigenza di tutela (fattispecie relativa all’azione avviata da un investitore che aveva citato in giudizio l’intermediario attraverso cui aveva delle obbligazioni emesse da una società poi fallita).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *