Circa Mario Cigliano

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora Mario Cigliano ha creato 35 post nel blog.

Corte appello Roma sez. IV, 20/01/2021, n.40 Ambito di applicabilità e portata dell’art. 37 CCNL cooperative sociali

L'art. 37 del CCNL delle cooperative sociali (8 giugno 2000), impone l'obbligo per le cooperative subentranti di assumere i dipendenti della precedente gestione, ove permangano inalterate organizzazione e attività: non costituiscono deroga a tale obbligo, nè la parcellizzazione dei servizi operata dall'appaltante a una pluralità di cooperative, nè l'utilizzo dei verbi coniugati al tempo futuro, non potendosi inferire da

2021-09-20T10:00:32+00:00Settembre 20th, 2021|Categorie: Appalti|Tag: |

T.A.R. Roma, (Lazio) sez. II, 12/10/2020, n.10326 I criteri di valutazione delle offerte devono essere pertinenti, oggettivi e idonei a valorizzare gli aspetti qualitativi dell’offerta tecnica.

Dall'art. 95, d.lgs. n. 50/2016 si evince che i criteri di valutazione debbono essere pertinenti, oggettivi e idonei a valorizzare gli aspetti qualitativi (e anche ambientali e sociali) dell'offerta tecnica; a tal fine, la norma individua al comma 6 una serie di criteri aventi carattere dichiaratamente esemplificativo. In nessuna parte la disposizione, però, prevede che l'aspetto qualitativo dell'offerta

2021-09-20T09:52:29+00:00Settembre 20th, 2021|Categorie: T.A.R|Tag: |

T.A.R. Roma, (Lazio) sez. III, 01/04/2021, n.3922 Gli istituti di patronato di cui alla l. n. 152/2001 non rientrano tra i soggetti chiamati al rispetto del Codice degli appalti

Gli istituti di patronato di cui alla l. n. 152 del 2001 non rientrano tra i soggetti chiamati ai rispetto del Codice appalti qualora essi ritengano di rivolgersi al mercato per l'acquisizione di un determinato servizio (nel caso di specie: servizio di consulenza per verifiche amministrativo-contabili). I predetti istituti hanno infatti personalità giuridica di diritto privato (cfr. art. 1 della legge

2021-09-20T09:49:11+00:00Settembre 20th, 2021|Categorie: T.A.R|Tag: |

Cassazione civile sez. I, 14/09/2021, n.24718 – Sul riconoscimento del figlio naturale.

Il diritto, come quello alla vita familiare, stabilito all'art. 8 Cedu, non presenta carattere assoluto ma, al contrario, può essere sacrificato all'esito di un giudizio di bilanciamento con il concreto interesse del minore a non subire per effetto del riconoscimento un grave pregiudizio per il proprio sviluppo psico fisico. L'accertamento da svolgersi, tuttavia, deve essere rigoroso perché

2021-09-20T08:24:28+00:00Settembre 20th, 2021|Categorie: Cassazione civile|

Cassazione civile , sez. III , 14/09/2021 , n. 24703 – Alle Sezioni Unite esprimersi su edifici di edilizia convenzionata e vincolo nel prezzo di vendita

Vanno rimessi gli atti al Primo Presidente, affinché valuti l'opportunità di assegnare alle Sezioni Unite la questione relativa all'ambito di applicazione del vincolo del prezzo di cessione previsto dall' art. 8 della legge 28 gennaio 1977, n. 10 (cd. legge Bucalossi), in relazione agli immobili costruiti in base alle convenzioni di cui all'art. 7 della

2021-09-20T08:20:23+00:00Settembre 20th, 2021|Categorie: Edilizia e Urbanistica|Tag: |

Consiglio di Stato sez. V, 13/09/2021, n.6271 Sull’avvalimento della certificazione di qualità

In linea di principio, va ribadita l'ammissibilità dell'avvalimento delle certificazioni di qualità, orientamento ritenuto oramai prevalente dalla giurisprudenza (ex multis, Ad. Plen Cons. Stato 4 novembre 2016, n. 23; Cons. Stato, V, 27 luglio 2017, n. 3710; Cons. Stato, V, 17 maggio 2018, n. 2953; Cons. Stato, III, 8 ottobre 2018, n. 5765; Cons. Stato, V, 10 settembre 2018, n.

2021-09-20T08:18:04+00:00Settembre 20th, 2021|Categorie: Consiglio di Stato|Tag: |

Cassazione civile , sez. trib. , 10/08/2021 , n. 22571 – Impugnativa cartella pagamento da parte dell’erede

In tema di avviso di accertamento notificato agli eredi, avente ad oggetto una pretesa fiscale concernente il patrimonio del de cuius, l'accettazione con beneficio di inventario da parte dei successori non preclude all'Amministrazione finanziaria di accertare l'an e il quantum dell'obbligazione tributaria del dante causa, fermo restando che la contestazione, da parte dell'erede, della limitazione

2021-09-20T08:15:41+00:00Settembre 20th, 2021|Categorie: Tributario|Tag: |

Cassazione civile , sez. I , 27/07/2021 , n. 21566 – In tema di convalidazione del marchio successivo

L'art. 48 del r.d. n. 929 del 1942 (nel testo anteriore alle modifiche introdotte dall'art. 45 del d.lgs. n. 480 del 1992 ), laddove prevede la cd. convalidazione del marchio successivo e confondibile se usato in buona fede per cinque anni senza contestazioni, trova applicazione non soltanto nell'ipotesi di conflitto tra un marchio anteriore di fatto ed uno successivo

2021-09-20T08:13:21+00:00Settembre 20th, 2021|Categorie: Cassazione civile|Tag: |

Cassazione civile , sez. trib. , 21/07/2021 , n. 20797 – SOCIETA’ DI COMODO

In tema di società di comodo, in caso di accoglimento dell'istanza di disapplicazione della normativa antielusiva, presentata ai sensi dell' art. 30, comma 4-bis, della l. n. 724 del 1994 , dalle singole società controllate, sussistono i requisiti per ritenere superato in modo automatico il test di operatività anche per la società che rispetto ad esse

2021-09-05T17:51:33+00:00Settembre 5th, 2021|Categorie: Tributario|Tag: |

In tema di silenzio sull’istanza ex art. 36 Dpr 380/2001 (Accertamento di conformità)

Pur nel nuovo sistema introdotto dagli artt. 2 e 3, l. n. 241 del 1990 , il silenzio serbato sull'istanza ex art. 36, d.P.R. n. 380 del 2001 non ha natura di silenzio - inadempimento (cui conseguirebbe l'obbligo dell'Amministrazione di provvedere), ma di silenzio provvedimentale (avente contenuto tipizzato, di atto tacito di reiezione dell'istanza), con

2021-09-20T08:34:18+00:00Settembre 5th, 2021|Categorie: Edilizia e Urbanistica|Tag: , |
Torna in cima