Consiglio di Stato sez. V, 13/09/2021, n.6271 Sull’avvalimento della certificazione di qualità

In linea di principio, va ribadita l'ammissibilità dell'avvalimento delle certificazioni di qualità, orientamento ritenuto oramai prevalente dalla giurisprudenza (ex multis, Ad. Plen Cons. Stato 4 novembre 2016, n. 23; Cons. Stato, V, 27 luglio 2017, n. 3710; Cons. Stato, V, 17 maggio 2018, n. 2953; Cons. Stato, III, 8 ottobre 2018, n. 5765; Cons. Stato, V, 10 settembre 2018, n.

2021-09-20T08:18:04+00:00Settembre 20th, 2021|Categorie: Consiglio di Stato|Tag: |

Consiglio di Stato sez. I, 30/07/2018, n.1989 Per le fondazioni che non ricevono risorse pubbliche è possibile prevedere una limitata remunerazione degli amministratori.

Nel caso in cui la fondazione non riceva risorse pubbliche è possibile prevedere una limitata remunerazione degli amministratori che potrà essere parametrata anche alle indicazioni contenute nel decreto legislativo n. 117 del 2017 (Codice del terzo settore). Ciò che è determinante, tuttavia, con riferimento alle fondazioni, è che, non essendo possibile per loro natura modificarne le finalità

2021-09-05T15:39:15+00:00Settembre 5th, 2021|Categorie: Consiglio di Stato|Tag: |

Consiglio di Stato sez. V, 10/08/2021, n.5840. Necessità del possesso dei requisiti di partecipazione in capo al proponente

Ai sensi dell' art. 96 del d.P.R. n. 207 del 2010 (applicabile giusta la previsione dell' art. 216, comma 14 del d.lgs. n. 50 de 2016 ): “Al fine di ottenere l'affidamento della concessione, il proponente, al momento dell'indizione delle procedure di gara di cui all'articolo 153 del codice, deve comunque possedere, anche associando o

2021-08-29T13:10:53+00:00Agosto 29th, 2021|Categorie: Consiglio di Stato|Tag: |

Rilevanza del decreto di rinvio a giudizio ai fini delle valutazioni della P.A. e concreto esercizio del potere valutativo da parte di quest’ultima-

Consiglio di Stato , sez. III , 11/08/2021 , n. 5852 Il rinvio a giudizio per fatti di grave rilevanza penale, al pari della adozione di un'ordinanza di custodia cautelare a carico dell'amministratore della società concorrente ad una gara, ancorché non espressamente contemplato quale causa di esclusione dalle norme che regolano la aggiudicazione degli appalti pubblici, può

2021-08-29T12:37:03+00:00Agosto 29th, 2021|Categorie: Consiglio di Stato, Uncategorized|Tag: |

CONCORSO PER POLIZIA PENITENZIARIA INDETTO PRIMA DEL D.LG. N. 172 DEL 2019: ILLEGITTIMA L’ESCLUSIONE DI UN CANDIDATO PER LA PRESENZA DI UN TATUAGGIO.

ORDINAMENTO PENITENZIARIO Consiglio di Stato sez. IV, 01/12/2020, n.7621 È illegittima l'esclusione di un candidato dal concorso per l'accesso nel corpo della polizia penitenziaria conseguente alla mera presenza di un tatuaggio in zona non coperta dall'uniforme, laddove il concorso sia stato indetto in data antecedente all'entrata in vigore del d.lg. n. 172 del 2019.

2021-08-24T09:16:32+00:00Agosto 24th, 2021|Categorie: Consiglio di Stato, Ordinamento Penitenziario|

LA PRESENZA DI TATUAGGI VISIBILI CON L’UNIFORME INDOSSATA COSTITUISCE CAUSA DI ESCLUSIONE DALLA SELEZIONE PER L’ACCESSO AL CORPO DELLA POLIZIA PENITENZIARIA.

Consiglio di Stato , sez. IV , 25/01/2021 , n. 742 La presenza di tatuaggi visibili con l'uniforme indossata costituisce causa di esclusione dalla selezione per l'accesso al Corpo della Polizia penitenziaria. La presenza di tatuaggi visibili, in tutto o in parte, con l'uniforme indossata costituisce una causa di esclusione dal procedimento di selezione per

2021-08-24T09:14:18+00:00Agosto 24th, 2021|Categorie: Consiglio di Stato, Ordinamento Penitenziario|

IN TEMA DI SANZIONI DISCIPLINARI AGLI APPARTENENTI AL CORPO DELLA POLIZIA PENITENZIARIA.

Consiglio di Stato , sez. II , 17/02/2021 , n. 1465 Il momento di effettiva conoscenza della sentenza che definisca un procedimento penale dal quale siano emersi fatti e circostanze che rendano l'appartenente al Corpo di polizia penitenziaria passibile di sanzioni disciplinari, ai fini della decorrenza del termine di cento venti giorni per l'inizio del

2021-08-24T09:13:36+00:00Agosto 24th, 2021|Categorie: Consiglio di Stato, Ordinamento Penitenziario|

EDILIZIA ECONOMICA E POPOLARE

Consiglio di Stato , sez. IV , 25/05/2012 , n. 3085. La localizzazione di un programma costruttivo di edilizia residenziale pubblica ai sensi dell'art. 51, l. 22 ottobre 1971, n. 865, a differenza di un piano di edilizia economica e popolare, non ha affatto valenza e connotazione pianificatoria giacché non è finalizzata al soddisfacimento, in

2021-08-16T11:28:23+00:00Agosto 16th, 2021|Categorie: Consiglio di Stato|

EDILIZIA ECONOMICA E POPOLARE

Consiglio di Stato , sez. IV , 31/05/2012 , n. 3269. Il programma costruttivo di edilizia residenziale inerente alla localizzazione, di cui all'art. 51 l. 22 ottobre 1971 n. 865, non è equiparabile al piano di zona, rispetto al quale è alternativo e autonomo, essendo soggetto ad un procedimento semplificato ed accelerato d'individuazione ed acquisizione

2021-08-16T11:27:52+00:00Agosto 16th, 2021|Categorie: Consiglio di Stato|

PIANI DI ZONA.

EDILIZIA ECONOMICA E POPOLARE. PIANI DI ZONA. Consiglio di Stato , sez. V , 25/07/2014 , n. 3967 L'art. 8 l. n. 25 del 1980 ha previsto che se l'area occorrente per la realizzazione degli alloggi e delle relative opere di urbanizzazione non è stata già acquisita dal Comune ovvero, pur essendo nella sua disponibilità,

2021-08-16T11:25:33+00:00Agosto 16th, 2021|Categorie: Consiglio di Stato|
Torna in cima