Corte appello Roma sez. IV, 20/01/2021, n.40 Ambito di applicabilità e portata dell’art. 37 CCNL cooperative sociali

L'art. 37 del CCNL delle cooperative sociali (8 giugno 2000), impone l'obbligo per le cooperative subentranti di assumere i dipendenti della precedente gestione, ove permangano inalterate organizzazione e attività: non costituiscono deroga a tale obbligo, nè la parcellizzazione dei servizi operata dall'appaltante a una pluralità di cooperative, nè l'utilizzo dei verbi coniugati al tempo futuro, non potendosi inferire da

2021-09-20T10:00:32+00:00Settembre 20th, 2021|Categorie: Appalti|Tag: |

T.A.R. Roma, (Lazio) sez. II, 12/10/2020, n.10326 I criteri di valutazione delle offerte devono essere pertinenti, oggettivi e idonei a valorizzare gli aspetti qualitativi dell’offerta tecnica.

Dall'art. 95, d.lgs. n. 50/2016 si evince che i criteri di valutazione debbono essere pertinenti, oggettivi e idonei a valorizzare gli aspetti qualitativi (e anche ambientali e sociali) dell'offerta tecnica; a tal fine, la norma individua al comma 6 una serie di criteri aventi carattere dichiaratamente esemplificativo. In nessuna parte la disposizione, però, prevede che l'aspetto qualitativo dell'offerta

2021-09-20T09:52:29+00:00Settembre 20th, 2021|Categorie: T.A.R|Tag: |

Consiglio di Stato sez. V, 13/09/2021, n.6271 Sull’avvalimento della certificazione di qualità

In linea di principio, va ribadita l'ammissibilità dell'avvalimento delle certificazioni di qualità, orientamento ritenuto oramai prevalente dalla giurisprudenza (ex multis, Ad. Plen Cons. Stato 4 novembre 2016, n. 23; Cons. Stato, V, 27 luglio 2017, n. 3710; Cons. Stato, V, 17 maggio 2018, n. 2953; Cons. Stato, III, 8 ottobre 2018, n. 5765; Cons. Stato, V, 10 settembre 2018, n.

2021-09-20T08:18:04+00:00Settembre 20th, 2021|Categorie: Consiglio di Stato|Tag: |

Consiglio di Stato sez. V, 10/08/2021, n.5840. Necessità del possesso dei requisiti di partecipazione in capo al proponente

Ai sensi dell' art. 96 del d.P.R. n. 207 del 2010 (applicabile giusta la previsione dell' art. 216, comma 14 del d.lgs. n. 50 de 2016 ): “Al fine di ottenere l'affidamento della concessione, il proponente, al momento dell'indizione delle procedure di gara di cui all'articolo 153 del codice, deve comunque possedere, anche associando o

2021-08-29T13:10:53+00:00Agosto 29th, 2021|Categorie: Consiglio di Stato|Tag: |

Rilevanza del decreto di rinvio a giudizio ai fini delle valutazioni della P.A. e concreto esercizio del potere valutativo da parte di quest’ultima-

Consiglio di Stato , sez. III , 11/08/2021 , n. 5852 Il rinvio a giudizio per fatti di grave rilevanza penale, al pari della adozione di un'ordinanza di custodia cautelare a carico dell'amministratore della società concorrente ad una gara, ancorché non espressamente contemplato quale causa di esclusione dalle norme che regolano la aggiudicazione degli appalti pubblici, può

2021-08-29T12:37:03+00:00Agosto 29th, 2021|Categorie: Consiglio di Stato, Uncategorized|Tag: |
Torna in cima